Indizionario

AL A B C D FA
E F G H I J
K L M N O P
Q R S T U V
BE W X Y Z TO

A come…

Abbazia: far conoscere le band straniere ai parenti.
Abelardo: proposito di Caino piromane.
Acero: candela multivitaminica.
Aceto: condimento senza categorie sociali.
Acido l’attico: piano sopraelevato scontroso e maleducato.
Agognare: desiderare il pubblico scherno.
Alisei: stormo di tre uccelli.
Allettato: tentato dalla prospettiva di tornare sotto le coperte.
Amare: provare un sentimento di scarsa dolcezza.
Ammorbidente: carie.
Anticamera: vano vintage.
Arcigno: palmipede accigliato e scostante.
Arieti: esemplari maschi di una razza ovina che si trova solo nelle campagne laziali.
Astioso: temerario piemontese.
Avido: promessa di insegnante magnanimo.
Torna su

B come…

Bach: compositore nel fiore dell’omeopatia.
Badante: assistente che aiuta a riveder le stelle.
Bagaglio: valigia a spicchi.
Balordo: svitato a peso pieno.
Bar: locale disonesto.
Bargiglio: locale con un gallo candido nell’insegna.
Barilotto: recipiente di modeste dimensioni, messo in testa – per segnalazione – a chi imbroglia alle estrazioni di premi in denaro.
Biella: affascinante componente meccanico di un motore.
Bilancia: arma a doppio taglio.
Bionda: mare doppiamente mosso.
Bisarca: imbarcazione che può contenere quattro animali di ogni tipo.
Bisogno: necessità di dormire il doppio.
Bordò: colore singolare (plurale: bordarono).
Bowie: affermazione di cane francese.
Botte: contenitore predisposto alle percosse.
Brio: vivace fiume brasiliano.
Bruco: esclamazione di pecora affamata.
Busto: monumento eretto alla memoria di un mezzo pubblico andato bruciato.
Torna su

C come…

Calamità: catastrofe molto attraente.
Calumet: lo appoggio qui.
Camicia: munito di apposito felino.
Camomille: centinaia e centinaia di tisane.
Candido: gioco di pasta morbida per quadrupedi domestici.
Cane: animale domestico per veri pistola.
Cappello: “Basco?”. “Presente”. “Bombetta?”. “Presente”. “Cilindro?”. “Presente”. “Fez?”. “Presente”.
Carpaccio: peggiorativo di pesce.
Carpisa: pesce toscano.
Casolare: nume protettore degli eventi probabilistici.
Catarsi: bruciati dal muco.
Cedere: arrendersi ai rampicanti.
Cervello: pelame di artiodattilo.
Cetaceo: mammifero marino taciturno.
Celenterato: musa ispiratrice del Molleggiato.
Chignon: acconciatura a forma di palmipede.
Cinquina: avvelena l’ambiente.
Cip: verso di passero economico.
Circo: spettacolo approssimativo.
Coltello: graziosamente erudito.
Compassione: pietà verso i cerchi fatti a mano.
Competizione: gara a chi raccoglie più firme.
Condiscendenza: accompagnato da figli e/o nipoti.
Condizionale: io uscirei prima di prigione volentieri.
Contrito: ripieno di macinato.
Convincente: assieme al primo classificato.
Coprotagonista: personaggio di merda.
Cornucopia: fedifrago mancante di originalità.
Corteccia: atto di avance romantica da un arbusto ad un altro (vedi anche: cortecciamento).
Torna su

D come…

D: cinquecentesima lettera.
Debello gallico: trattato di Giulio Cesare sulle cure per l’influenza aviaria.
Degenza: periodo di osservazione ospedaliera. Contrario: Indegenza.
Denigrato: Michael Jackson.
Denotare: cancellare strofe di uno spartito.
Difficoltà: è una parola.
Diodo: parla, ti sento.
Direttore: Lamette, Kobra, Stregoneria…
Disastro: sfacelo di livello galattico.
Ditale: appartenente a tizio sconosciuto.
Divano: sofà del tutto inutile.
Divisione: separazione oculare.
Domodossola: casa su cunetta in lontananza.
Dubai: coppia di cavalli con corpo marrone e crine nero.
Duomo: edificio ecclesiastico, spesso sito in un passo omonimo. Es.: “Andiamo a Passo Duomo”.
Torna su

E come…

Eccitazione: starnuto riportato parola per parola.
Eminenza: cardinale a mezzo servizio.
Emittente: sulla busta scrivi destinatario…
Emotivo: canzone sentimentale.
Equivalenza: per pescare, un filo vale l’altro.
Eritema: dissertazione sulle irritazioni cutanee.
Escapologia: arte di fuggire dal celibato.
Esercito: svolgo la professione di militare.
Esito: sono titubante nel darvi il risultato.
Torna su

F come…

Fagiano: imitatore di Dei Romani.
Falso: tono di voce normale (accrescitivo di falsetto).
Famiglia: maratoneta.
Fiaccola: torcia flebile, quasi esaurita.
Finocchio: ortaggio scorgibile solo con una vista da lince.
Fiore: principe.
Freccia: radio che ti guarda in faccia.
Fregola: dichiarazione di furto localizzato.
Frenologia: studio dei rallentamenti.
Fretta: linea urgente.
Fu Fighters: complesso ormai estinto.
Fumeria m’età: inversione di tendenza rispetto alla fumeria d’oppio.
Torna su

G come…

Gabbiano: volatile insofferente a qualsiasi forma di costrizione.
Gamma: varietà di lettere greche.
Garko: attore che si colora in un baleno.
Gelatina: freddissima città laziale.
Gelosia: che venga il freddo.
Geremia: attore sparito in servizio.
Giudice: contrario di sudicie.
Glicine: particelle pronominali.
Grosso: colore imponente.
Torna su

H come…

Haendel: compositore comico tosco-germanico.
Haydn: compositore con qualcosa da nascondere.
HD: latte digeribile ad alta definizione.
Horus: e per semprus.
Hotel: ma non mi hanno risp.
Torna su

I come…

Idratata: governante mostruosa con cinque teste.
Imposta: finestra obbligatoria.
Inchiostro: area centrale di un’abbazia, dove ci si imbratta di nero.
Inetto: incapace a pulire.
Infame: vile che approfitta dell’appetito altrui.
Infermo: trattenuto dalle forze dell’ordine.
Infimissimi: lingerie di pessima qualità.
Infingarda: lago a forma di 8 inclinato.
Infrazione: causa di multe nei paesini.
Interdetto: adagio nerazzurro.
Intesa: accordo tra cappelli.
IP: indirizzo informatico fricchettone.
Itinerario: anche i clown assassini pagano le tasse.
Torna su

J come…

Jasmine Trinca: principessa compagna di AlaVino.
Torna su

K come…

Kadett: auto creata per gli ipoudenti.
Kafka: nomignolo confidenziale del noto scrittore Mefda.
Torna su

L come…

Lana: tessuto morbido. Se letto al contrario, diventa una presa per il sedere.
Lattico: acido che si trova prevalentemente nell’ultimo piano di un palazzo.
Lava: antenata che pulisce con impeto vulcanico.
Lenti a contatto: una lumaca sul dorso di una tartaruga.
Letto: cento grammi di materasso.
Lievito: ne sto alla larga.
Lima: capitale col più alto tasso di evasione carceraria al mondo.
Linguine al pesto: ematoma genitale.
Lino: tessuto inorganico che fornisce indicazioni sui luoghi da non visitare.
Liquidare: elargire a destra e a manca.
Lira: cetra furiosa fuori corso.
Livello: tosa quella pecora.
Locarno: capitale europea delle bistecche.
Lombo: figula geometlica con quattlo lati congluenti.
Lontano: albero distante.
Lontra: mustelide oltremanica.
Torna su

M come…

Maggiordomo: la casa più grande del quartiere.
Magone: Merlino grosso e triste.
Maiali: animali domestici impossibilitati a volare.
Malafede: giornalista colluso con le associazioni a delinquere.
Malto: cantante che raggiunge facilmente le vette… della classifica.
Marchio: segno distintivo di imbonitrice.
Martello: dio della guerra col chiodo fisso.
Medicina: prodotto a Pechino.
Medio: megalomane che si crede al disopra di tutti.
Metano: termine scientifico per “chiappa”.
Metanodotto: nano petomane; gas erudito.
Meteora: chi e quando.
Mikonos: isola greca in cui non posso più andare (perché lì Mikonos-cono).
Mina: cantante brillante.
Miniera: dea greca piccola piccola.
Misano: città terapeutica.
Montatura: fingere di essere lenti.
Montesano: movimento votato alla protezione e al mantenimento dell’orogenesi.
Morbo: malattia che acceca un occhio.
Mortaio: contrario di vivaio.
Moschea: insetto religioso.
Muscaria: fungo nocivo per i denti.
Mutuo: impegno economico che ti lascia senza parole.
Torna su

N come…

Nek: cantante famoso per il collo.
Nervino: gas alcolico.
Noleggio: tenere il libro in mano.
Normale: dolore standard.
Nota: sì, mi si fa la (nota).
Notorio: divieto di elemento chimico.
Nottata: non abbiamo bisogno di una governante.
Novanta: numero umile e modesto.
Torna su

O come…

Oltremare: sfumatura spaventosa di blu.
Ordinazione: stato dedito a inganni e trame segrete.
Oreo: biscotto pregiudicato.
Organizzare: preparare gli strumenti musicali.
Orgia: cantante che ha perso la testa.
Ortopedico: dottore specializzato nel trattamento di rami spezzati e foglie sfibrate.
Osiride: o si piange.
Ospedale: luogo in cui si usa la frizione per frenare il dolore.
Ottantasette: numero con la gola riarsa.
Torna su

P come…

Parmalat: sembra avere una brutta cera.
Passera: uccello che si può scorgere all’imbrunire.
Passero: uccellino ottimista per gli esami imminenti.
Pasticcino: tentativo dolcemente fallimentare di sfornare un bignè.
Pavone: volatile maestoso, particolarmente ghiotto di pappa col pomodoro.
Pericolo: situazione rischiosa creata ad uso e consumo della conduttrice Licia e della sua famiglia.
Pernice: cacciagione destinata a un filosofo nichilista.
Peseta: moneta vellutata.
Piovra: cefalopode foriero di maltempo.
Pirofila: incendi in linea retta.
Pistacchi: L M N O _ Q R…
Plagio: copia in tutta comodità.
Poker: caratteristica penuria della 16° lettera.
Polo: maglietta a maniche corte, indicata per posti estremamente freddi.
Post: luogo che non si può visitare subito.
Potenza: esponente lucano di Forza Nuova.
Predizione: sapere quando un libro sarà pubblicato.
Premeditata: lascia dolosamente un’impronta sul vetro.
Principio: pulcino erede al trono.
Procedimento: a favore del crollo strutturale degli edifici.
Profugo: Foscolo insegnante.
Punto: circoletto scivoloso.
Torna su

Q come…

Qatar: paese che ha detto “NO!” al mucolitico.
Quattordici: sostieni che il dio del tuono è stato qui?
Quattrino: piccolo multiplo di 2… soldi.
Quoto: concordo, è il risultato della divisione senza resto.
Torna su

R come…

Rambo: soldato fortunato alla lotteria.
Rapace: dio egizio promotore della non belligeranza aviaria.
Re: carica degna di nota.
Reattore: Lear.
Remora: fragolina sovrana.
Rigorosamente: falsità scritta con inchiostro pastello.
Ritorsione: doppio giramento.
Rococò: pornodivo balbuziente.
Rodi: isola greca, capitale mondiale dell’invidia repressa.
Rododendro: pianta livorosa.
Rombo di tuono: pesce stentoreo.
Romolo: porto della capitale.
Roosevelt: presidente americano col pié veloce.
Rubinetto: lucido e prezioso erogatore d’acqua.
Torna su

S come…

Sacher: tipica torta giapponese con vino di riso all’albicocca.
Salace: candeggina sapida.
Sandokan: calzature per i nostri amici a quattro zampe.
Sardo: isolano focoso.
Satira: donna-capra mitologica dall’ironia pungente.
Sciò: esclamazione di anglosassone che scaccia una scarpa.
Secchi: contenitori aridi e smagriti.
Sedano: ortaggio usato come anestesia.
Sentimento: bugiardo narcisista.
Serena Williams: pera in pace con se stessa.
Sereno: solo fino alle 17.00.
Sgranocchiare: mangiare anfibi rumorosamente.
Sigaro: risposta roca della moglie al marito che le chiede se sta fumando.
Sindrome di Stoccolma: morbo che provoca sazietà immediata.
Sostanza: pausa in camera.
Souvenir: andare all’ultimo piano.
Sovrano: posto sul fondoschiena.
Spianata: agente segreto fenomenale.
Spiaggiato: manchevole di motorino.
Spina: bevanda acuminata.
Spinachos: triangolini croccanti alle erbe.
Stagione: quarto di pizza farcita.
Stallone: attore che patta tutte le partite a scacchi.
Stantuffo: virtuosismo acquatico di Laurel.
Starnuti: Francesco celebrità.
Strega: premio che fa colpo.
Sughero: condimento usato come isolante.
Superfluo: eccessivamente sgargiante.
Sushi: piatto a base di pesce consumabile esclusivamente su una distesa innevata.
Torna su

T come…

Tafano: insetto marchigiano.
Tangente: retta, ma disonesta.
Telefono: minaccia di persona manesca e con difetti di pronuncia.
Tempestato: picchiato dalle pietre preziose.
Tempo: unità di misura di fazzoletti.
Tenerife: isola originaria dei funghi morbidi.
Tenero: bevanda aromatizzata.
Terapia: nugolo di mille miliardi di api.
Termine: punte sottili di matite destinate a finire.
Termite: insetto bonario e accomodante.
Theodore: aroma ambrato.
Timballo: farò di te un pacco da spedire.
TIS: Ultime lettere di Jacopo Ortis.
Topo: roditore in un secondo momento.
Toro: segno zodiacale sempre primo classificato.
Torta: dolce a strati non perfettamente diritto o lineare.
Tossicodipendente: persona al servizio di un’altra con problemi di droga.
Tracolla: borsa da indossare quando la situazione precipita.
Training: addestramento per locomotive.
Transcake: opposto di cheesecake.
Travisare: fare confusione con le carte di credito.
Treni: città pugliese, in dialetto locale.
Tresche: per pesci veramente grossi.
Tubi maior, minor cessat: il tubo è del 18, mentre lo scarico dei sanitari è del 14.
Tuorlo: ordine del sarto all’apprendista.
Turbolenza: strumento per pescare velocemente.
Torna su

U come…

U2: colpito e affondato.
Unione: atomo elettrizzato.
Uranio: pianeta radioattivo.
Uvetta: cima dei panettoni.
Torna su

V come…

Valvola: Kilmer alato.
Vegetariano: appartenente alla razza superiore dei Saiyan.
Veicolo: mezzo di trasporto stretto o corto, specialmente dalle parti di Monopoli.
Vendetta: rivalsa verbale.
Venerare: condizione del sistema circolatorio, problematica durante i prelievi.
Ventilati: arioso poligono multisfaccettato.
Vescovo: dovunque vi nascondiate.
Veste: abito tipico della Ferrara medievale.
Vetriolo: ortaggio ricco di acido solforico.
Vicino: stitichezza.
Violenta: fiore bisognoso dei suoi tempi.
Vipera: frutto rinomato.
Voglio: erba che cresce nei fiumi lombardi.
Torna su

W come…

Coming soon…
Torna su

X come…

Coming soon…
Torna su

Y come…

Coming soon…
Torna su

Z come…

Zalando: gerundio del verbo “acquistare capi d’abbigliamento”.
Zarina: fero fero.
Zebra: cavallo in stato di alterazione che deve mettere le cose nero su bianco.
Zecchino: oro pidocchioso.
Zenzero: alimento completamente privo di spiritualità.
Zucchero: cantante gettonatissimo ad Halloween.
Torna su

Annunci